TRACCIATO DI PROGETTO - Planimetria generale
TRACCIATO DI PROGETTO - Planimetria generale
Committente
Anas S.p.A.
Tipo di prestazione
Progettazione esecutiva
Esecutori
GA&M s.r.l. - designata da Consorzio UNING s.c.ar.l.; con altri professionisti
Ruolo professionale
Progettista
Importo complessivo dei lavori
€ 63.545.054,69
Classi di lavori
S.03 S.04 S.05 IA.04 V.02 V.03 D.02 D.04 P.01

L’intervento, dello sviluppo complessivo di circa 7,5 km prevede la realizzazione di una piattaforma stradale (cat. «C1» ai sensi del D.M. 05.11.2001). Esso inizia in corrispondenza dello svincolo di Albairate; dopo un rettilineo, si porta in prossimità dello scavalcamento della linea Milano – Mortara, supera il Naviglio Grande e si riporta in prossimità dello svincolo di Mendosio. A sud dell’abitato di Abbiategrasso, attraversa il sistema irriguo di alcune aziende agricole e rimane in rettifilo per una lunghezza di 2750 m. Dopo tale tratto, su cui è previsto lo svincolo della S.S. 526, è localizzato lo svincolo Abbiategrasso Sud che si collega con un rettifilo che riporta il tracciato sul sedime della S.S. 494 ove ha termine l’intervento in variante della tratta C. 

Nel tratto successivo in direzione Sud Vigevano, è prevista una rotatoria a raso sulla S.S. 494 in comune di Ozzero. Tale svincolo si collega sul lato est alla S.P. 183. Superata l’interconnessione con le tratte A e B, il tracciato si mantiene al di sopra del piano campagna, fino alla rampa di salita verso il viadotto RFI linea Milano-Mortara; proseguendo verso sud ed in corrispondenza dello svincolo della zona industriale di Abbiategrasso, il tracciato si riporta al piano campagna. Tra la progressiva km 2+805 e km 3+440 è previsto lo scavalcamento della roggia Ticinello. 

A partire dalla progressiva km 4+340 il tracciato si pone al piano campagna per una lunghezza di circa 1800 m per agevolare la realizzazione dello svincolo 12 e per consentire la continuità idraulica dei numerosi fossi presenti. Tra la progressiva km 5+700 e km 6+350, la presenza di un gradone in terra naturale, consente l’attraversamento in trincea di un tratto di circa 600 m, prima del raccordo con la S.S. 494, previsto in corrispondenza della progressiva km 6+950. Le opere principali in progetto prevedono: un viadotto, 2 ponti, 2 cavalcavia, muri di sostegno.

Altri progetti

S.S. «ADRIATICA» – TANGENZIALE DI BARI

PROGETTO PER I LAVORI DI ESECUZIONE DI VARIANTE ALLA TANGENZIALE DI BARI DA MUNGIVACCA A MOLA DI BARI, 2009

«Schema Molisano Destro»

RIPRISTINO FUNZIONALE DEL RAMO SETTENTRIONALE, Provincia di Foggia, 2007 - 2008